Via Carlo Cattaneo n. 22 - 21013 Gallarate (VA) +39 393.88 68 911

Protesi

La protesi dentaria è quella branca dell’Odontoiatria che si occupa della diagnosi, del piano di trattamento, della riabilitazione e del mantenimento delle funzioni orali, del comfort, dell’estetica e della salute di pazienti con condizioni cliniche associate alla mancanza di uno o più denti e dei tessuti ad essi adiacenti.

La riabilitazione viene effettuata per mezzo di protesi fisse (faccette, corone, ponti, intarsi) o rimovibili (dentiere, scheletrati) supportate da denti o radici residue, da impianti osteointegrati o dalle mucose che ricoprono le ossa mascellari.

Grazie alle nuove tecnologie, oggi è possibile prendere impronte digitali, ossia impronte dentarie senza le classiche paste (materiali da impronta) ma con degli scanner intraorali, ossia delle piccole videocamere che fotografano i denti. Per queste scansioni non serve fare anestesia e possono essere realizzate sia sui denti che sugli impianti per qualsiasi tipo di restauro (faccette, corone, ponti, intarsi).

Impronta con scanner digitale

L’impronta digitale, inoltre, permette di visualizzare in tempo reale forma e colore dei denti e, qualora ci fosse qualche imprecisione, è sufficiente riprendere la scansione anche in un appuntamento successivo.

L’uso dell’impronta digitale permette di realizzare restauri progettati al computer mediante sistemi CAD-CAM (Computer Aided Design-Computer Aided Manufacturing) che disegnano e fresano i restauri in maniera automatica e molto precisa.